Percorso:ANSA > Mare > Home

Nautica:accordo Intesa-Sanlorenzo a sostegno credito filiera

Nautica:accordo Intesa-Sanlorenzo a sostegno credito filiera

L'obiettivo, si legge in una nota, è sostenere le piccole e medie imprese che compongono la rete di fornitura che, grazie all'accordo, potranno accedere a una linea di credito di 50 milioni di euro messa a disposizione dalla banca per anticipare i crediti commerciali vantati nei confronti di Sanlorenzo.

Porti: Mit intervenga su riorganizzazione rimorchio

"Un immediato intervento della Ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti volto a sospendere gli effetti della circolare in materia di riorganizzazione unilaterale del servizio di rimorchio nei porti italiani e dei provvedimenti conseguenti". Lo chiedono unitariamente Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti

Traghetti: Assarmatori, solo 500 passeggeri in Golfo Napoli

"L'anno scorso, in questo periodo, le compagnie del Golfo di Napoli portavano 7-8 mila passeggeri al giorno, oggi portano 500 passeggeri. E questo perché da pochi giorni è ripreso il traffico passeggeri, poco tempo fa erano zero". Con queste parole, in un'audizione alla Commissione Industria del Senato, il presidente di Assarmatori, Stefano Messina, descrive la situazione dei traghetti italiani,

Coronavirus: Toscana,'banchina sicura' per 2.500 posti barca

Vacanze in tranquillità in charter e navigazione in sicurezza grazie a un unico protocollo anti Covid-19. È quanto propone il Consorzio Marine della Toscana che riunisce sei porti della regione, per un totale di 2.500 posti per imbarcazioni che vanno dai 5 fino ad oltre 100 metri, a disposizione per tutte la stagione turistica e anche nel prossimo autunno.

Barcolana, Salone Nautico e Fiv fanno squadra per la vela

Federazione italiana vela, Barcolana e Salone Nautico di Genova si sono alleati per dare vita ad un "grande ottobre della vela".

Porti: Taranto, verso bonifica da 45 mln per area dismessa

- Verrà interamente bonificata la "ex Yard Belleli", storica area industriale nel porto di Taranto, da tempo dismessa e all'interno del Sito d'interesse nazionale, di fianco ai terreni ex Ilva e a ridosso del quinto sporgente.